REACH

chemical-stuff-1-1489274Il regolamento nr. 1907/2006 (CE) REACH (Registrazione, Valutazione, Autorizzazione e Restrizione delle sostanze chimiche) ha implementato la disciplina comunitaria sulla fabbricazione e immissione nel mercato delle sostanze chimiche, con la finalità di controllare quelle più pericolose e di sostituirle con sostanze innocue.

La Commissione Europea ha esonerato il vetro e le fritte ceramiche, tranne quando soddisfino i criteri di classificazione come sostanze pericolose a norma della direttiva 67/548/CEE e a condizione che non contengano determinati costituenti  classificati come pericolosi dalla stessa direttiva.

In considerazione di quanto sopra, il CPIV (Comité Permanent des Industries du Verre) con il contributo tecnico della Stazione Sperimentale del Vetro ha messo a punto un protocollo tecnico che consenta alle Vetrerie di verificare se i propri prodotti siano esentabili o meno dall’applicazione del regolamento REACH.

Per maggiori informazioni contattate i nostri tecnici.

2019-02-04T12:37:49+00:00