Ottimizzazione della combustione nei forni fusori

In un contesto normativo che impone un continuo miglioramento dell’efficienza energetica ed il contenimento delle emissioni inquinanti in atmosfera, la Stazione Sperimentale del Vetro si propone come partner tecnico ed analitico a fianco dei produttori di vetro, supportandoli nella ricerca delle soluzioni più efficaci per il conseguimento di obiettivi ambiziosi.

Durante un intervento on-site di Ottimizzazione della Combustione, i tecnici SSV monitorano in continuo la composizione dei fumi in uscita dal forno fusorio operando insieme al personale di impianto una serie di aggiustamenti al sistema di combustione (variazioni del rapporto aria/combustibile, pressione di alimentazione del combustibile, inclinazione dei bruciatori, distribuzione spaziale della densità di combustione nel forno, ecc).

L’obiettivo dei test è di individuare la combinazione di parametri in grado di minimizzare la produzione di NOx, mantenendo nel contempo sotto controllo l’apporto di calore al bagno e la produzione di CO, SOx, polveri.

A seguito dell’intervento si ottengono generalmente sensibili benefici dal punto di vista emissivo ed un apprezzabile miglioramento nell’efficienza energetica del processo di fusione.

 

2019-02-01T14:52:31+00:00