Ispezione endoscopica e termografica di forni fusori

La durata delle campagne produttive in rapporto all’investimento iniziale nella progettazione e costruzione del forno è elemento fondamentale per determinarne la redditività. Soluzioni ingegneristiche innovative e continuo miglioramento tecnologico dei rivestimenti refrattari comportano un continuo allungamento del ciclo di vita del forno.

Il monitoraggio dell’interno del bacino fusorio e la periodica verifica delle condizioni dei rivestimenti refrattari è una pratica importante per evidenziare eventuali anomalie e poter programmare interventi di manutenzione (riparazione a caldo, placcaggio, ecc.) che consentano la continuità della produzione in sicurezza.

A tale scopo, Stazione Sperimentale del Vetro propone un duplice servizio: da un lato, l’ispezione endoscopica interna a 360° dello stato di conservazione della sovrastruttura del forno e delle camere di rigenerazione con consegna di un reportage fotografico in alta definizione che segnala eventuali anomalie del refrattario (crepe, colaticci, cedimenti, ecc.), dall’altro la mappatura termografica delle superfici esterne del forno, che consente di identificare eventuali hot spot, indici di possibili corrosioni localizzate del rivestimento interno.

2019-02-02T18:48:30+00:00