Analisi dei gas nelle Bolle

bollaL’analisi dei gas nel vetro può fornire informazioni estremamente utili all’identificazione dell’origine della formazione di bolle (problemi di affinaggio,  reboil, corretta gestione dei bruciatori, a reazioni elettrochimiche nel bagno o a contatto con i refrattari, ecc.)

La Stazione Sperimentale del Vetro negli anni ‘70 ha sviluppato internamente il primo prototipo di spettrometro di massa al mondo per l’analisi dei gas intrappolati all’interno di bolle nel vetro. Attualmente dispone di uno strumento in grado di rivelare e quantificare la concentrazione di 10 differenti gas da bolle di diametro superiore 0,1 mm.

Eventuali depositi presenti all’interno della bolla possono essere analizzati al SEM+EDS o in diffrazione X.

Grazie ad un database interpretativo che conta oltre 10.000 casi SSV è in grado di identificare la tipologia di problematica all’origine del fenomeno e di fornire indicazioni al personale di impianto per una tempestiva risoluzione delle crisi di difettosità.

Nei casi più urgenti, con l’attuale set-up è possibile fornire i risultati completi dell’analisi entro 24 ore dal ricevimento del campione.

2019-01-29T19:06:53+00:00